Paolo Di Paolo


Paolo Di Paolo è nato a Roma nel 1983. Finalista nel 2003 al Premio Italo Calvino per l’inedito e al Campiello Giovani, è autore dei romanziRaccontami la notte in cui sono nato (2008), Dove eravate tutti (2011, Premio Mondello e Super Premio Vittorini), Mandami tanta vita (2013, Premio Salerno Libro d’Europa, Premio Fiesole Narrativa e finalista Premio Strega) e Una storia quasi solo d'amore (2016), tutti nel catalogo Feltrinelli. Molti suoi libri sono nati da dialoghi: con Indro Montanelli, a cui ha dedicato Tutte le speranze (2014, Premio Benedetto Croce), con Antonio Debenedetti, Dacia Maraini, Raffaele La Capria, Antonio Tabucchi, di cui ha curato Viaggi e altri viaggi (Feltrinelli, 2010), e Nanni Moretti. Ha pubblicato tra l’altro Ogni viaggio è un romanzo (2007), per bambini La mucca volante (2014, finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi), Giacomo il signor bambino (2015, Premio Rodari) e Papà Gugol (2017). Il libro più recente è Vite che sono la tua. Il bello dei romanzi in 27 storie (Laterza).

Per il teatro ha scritto Istruzioni per non morire in pace, messo in scena nel 2016, e La classe operaia va in paradiso, liberamente tratto dal film di Elio Petri, che ha debuttato a inizio del 2018, entrambi per la regia di Claudio Longhi. È tradotto in diverse lingue europee.

 

Dal 2006 conduce le “Lezioni di Storia”, organizzate dagli editori Laterza presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma.

 

Ha lavorato per la televisione (Gargantua, Rai 3, 2008; Art News, Rai 3 e Rai 5, 2012-2013; Storie dell'Arte, Rai 5, 2014).




 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2015 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su