Federico Rampini


Federico Rampini, giornalista e scrittore, docente e autore teatrale, è nato a Genova nel 1956.

Dal 2009 vive a New York dove è editorialista e corrispondente dagli Stati Uniti de La Repubblica. Accreditato alla Casa Bianca, viaggia regolarmente al seguito del presidente degli Stati Uniti e segue i vertici internazionali G7, G20.

Fino al luglio 2009 era il corrispondente dalla Cina, avendo inaugurato la nuova sede di Repubblica a Pechino nel 2004. Come inviato speciale per l’Asia, e editorialista sull’economia globale, ha lavorato in India, Giappone, Sud-Est asiatico, Corea.

Dal 2000 al 2004 è stato West Coast Correspondent e inviato per l’economia globale de La Repubblica a San Francisco da dove ha raccontato il primo boom dell’economia digitale nella Silicon Valley.

Dal 1997 al 2000 è stato lo European editor della Repubblica, ha seguito da Bruxelles e Francoforte la costruzione della moneta unica.

Dall’86 al ’91 era stato corrispondente a Parigi e vicedirettore del Sole-24 Ore.

Ha pubblicato più di venti saggi, molti dei quali best-seller apparsi nelle classifiche dei libri più venduti in Italia. Le sue ultime opere sono “Rete Padrona. Apple, Google, Amazon & C: il volto oscuro di Internet” (Feltrinelli 2014), “Tradimento – Immigrazione e globalizzazione, le menzogne delle élite” (Mondadori 2016), “Le linee rosse – Uomini, confini imperi: le carte geografiche raccontano il mondo in cui viviamo” (Mondadori 2017), “Quando inizia la nostra storia” (Mondadori, 2018), "L'oceano di mezzo. Un viaggio lungo 24.539 km" (Laterza, 2019), "La seconda guerra fredda" (Mondadori, 2019).

Tra i suoi saggi tradotti in altre lingue figurano i best-seller “Il secolo cinese” (Mondadori 2005), “L’impero di Cindia” (Mondadori 2006).

E’ stato Visiting Professor all’Università di Berkeley, California; e alla Shanghai University of Economics and Finance. Tiene corsi seminariali e webinar presso la Business School SDA-Bocconi a Milano.

E’ membro del Council on Foreign Relations di New York-Washington, il più importante think tank americano di geopolitica e relazioni internazionali. E’ chiamato spesso come relatore in università americane (Columbia, Berkeley, Penn State, Wharton Business School, Wellesley College) ed alla Asia Society di New York.

Ha creato e interpretato diversi spettacoli teatrali, tra cui “Occidente estremo – Vi racconto il nostro futuro”; “All You Need Is Love”; “Trump Blues o l’Età del Caos” che ha portato al Festival dei due mondi di Spoleto nel luglio 2017.




 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2015 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su