Arianna Dell'Arti


E’ Aiuto regista e performer. Luca Vendruscolo prende spunto da lei per il personaggio di Arianna Dell’Arti interpretato da Caterina Guzzanti in "Boris". Studia recitazione prima Alla Scaletta di Roma, poi a Londra. Segue seminari in America con Bernard Hiller, poi a Roma con Eleonora Danco e Lucia Calamaro. Nel 2010 scrive e dirige insieme al Gruppo Zero “Sangue e Cemento“ il documentario sul Terremoto de L’Aquila che esce in dvd e al cinema e viene candidato ai Nastri d’Argento. Scrive e dirige spot per Prime Italia, un' Associazione che tutela i rifigiati politici. Dal 2013 inizia ad esibirsi dal vivo con i suoi monologhi tragicomici. Gira l’Italia in teatri off, spazi culturali, festival con BARBAR (2014), STO MOLTO BENE (2016) e STORIE DI DISORDINATA QUOTIDIANITÀ (2015). Nel 2016 realizza alcuni reportage per la trasmissione "Nemo" andata in onda su Rai2. E’ una delle autrici e perfomer di U.G.O. Pubblica su Futura del Corriere della Sera i suoi pezzi tragicomici e al momento sta per debuttare con Wanderwoman, monologo tragicomico scritto per Paola Michelini di cui cura anche la regia.

 



Categoria: Registi | Attrici

 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2015 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su