INFO TEATRO E ORARI

Scritto da Giuseppe Ragone insieme a Massimiliano Ciarrocca lo spettacolo è accompagnato dal vivo dalle musiche originali di Carmine Juvone.

Con: Giuseppe Ragone
Di: Massimiliano Ciarrocca e Giuseppe Ragone
Musiche dal vivo : Carmine Iuvone
Regia: Josafat Vagni
Tecnico luci :Marco D’Amelio
Supervisione costumi:  Marina Tardani

“Buone feste – ovvero la trilogia del livore” di Giuseppe Ragone diretto da Josafat Vagni nato dal monologo vincitore dello Short Lab 2016, la rassegna-laboratorio ideata da Massimiliano Bruno è uno spettacolo ironico e dissacrante che ha come protagoniste le tre festività comandate di Pasqua, Natale e Capodanno le feste in cui ci si deve divertire, sacrificare o santificare, messe alla berlina, plagiate, usate come trampolino per un salto nel vuoto da tre diversi personaggi a cui è affidato un monologo: un prete, un Babbo Natale da centro commerciale e un famoso chef stellato che cucina per i grandi della terra.

Di fronte al pubblico si aprono dunque tre scenari inaspettati in cui i protagonisti si muovono e si sfogano di tutto quello che hanno represso durante l’anno.

A Pasqua don Carmine sull’altare durante l’omelia espone le sue “ragioni” nella richiesta dell’obolo ai fedeli. Si può risparmiare davanti al sacrificio di Nostro Signore?! Quanto costa una messa in suffragio? Qual è la penitenza per i fedeli che non vogliono sacrificarsi? E perché San Paolo apostolo scriveva sempre a questi Corinzi?!?!

Natale invece, è il momento migliore per fare shopping e regalare ai propri figli tutta la finzione di cui i genitori sono capaci. Il nostro Babbo Natale è un uomo come tutti gli altri che però in questi giorni è vessato e stressato e cerca di riportare un po’ d’amore nei cuori di chi vede solo palloncini a forma di giraffa. Un intento nobile, ma la situazione potrebbe facilmente sfuggirgli di mano…

Infine Capodanno, In diretta web uno chef cucina per i membri del G7 e tenta di preparare i migliori piatti degni del suo nome, tra ricordi di infanzia e cinismo enogastronomico, ma ha in serbo anche una sorpresa. Una sorpresa che coinvolgerá tutti e che tenterà, agli occhi degli spettatori, di restituire almeno per una volta un po’ di umanità in chi ci governa.

Tre uomini e tre verità: una immutabile, una dirompente, una inevitabile. Saranno veramente buone queste feste?


 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2015 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su