“È un film sul desiderio di sentirsi vivi”. È così che Pietro Castellitto ha descritto la sua ultima pellicola, di cui è regista, sceneggiatore e protagonista. S’intitola Enea ed è in uscita nei cinema italiani domani, giovedì 11 gennaio. Il personaggio principale di questa storia d’amore e d’amicizia è proprio Enea, un ragazzo - il cui nome è un vivo richiamo al mito dell’eroe dell’antichità - nato in una famiglia borghese romana: insieme al migliore amico Valentino, nel tentativo di sentirsi vivo finisce in un giro di droga.
La trama
Il protagonista del film, quindi, è Enea. È il figlio trentenne di una famiglia borghese di Roma nord. È proprietario di un ristorante di sushi, gioca a tennis, fuma la sigaretta elettronica. Ha un migliore amico, Valentino, che ha preso da poco il brevetto da aviatore. I due sono molto uniti e condividono la voglia di vivere la propria giovinezza tra mille avventure, anche al di fuori dalle regole. Cercano di trovare qualcosa che li faccia sentire vivi. Non mancano mai alle feste più rinomate. E spacciano cocaina. Enea ha smesso di tirarla da quando ha conosciuto Eva, la ragazza che vuole sposare. Sullo sfondo, si muovono i familiari di Enea: sua madre è una giornalista televisiva pervasa dal senso di sconfitta, suo padre un malinconico psichiatra specializzato in adolescenti, suo fratello un giovane che a scuola ha più problemi che soddisfazioni. Tutto precipita quando Enea finisce in un giro di traffico di stupefacenti più grande di lui, attirando troppe attenzioni: anche in un momento difficile, però, a sostenerlo resta l’amore.ù

Questa è la trama ufficiale del film: “Enea rincorre il mito che porta nel nome, lo fa per sentirsi vivo in un’epoca morta e decadente. Lo fa assieme a Valentino, aviatore appena battezzato. I due, oltre allo spaccio e le feste, condividono la giovinezza. Amici da sempre, vittime e artefici di un mondo corrotto, ma mossi da una vitalità incorruttibile. Oltre i confini delle regole, dall’altra parte della morale, c’è un mare pieno di umanità e simboli da scoprire. Enea e Valentino ci voleranno sopra fino alle più estreme conseguenze. Tuttavia, droga e malavita sono l’ombra invisibile di una storia che parla d’altro: un padre malinconico, un fratello che litiga a scuola, una madre sconfitta dall’amore e una ragazza bellissima, un lieto fine e una lieta morte, una palma che cade su un mondo di vetro. È in mezzo alle crepe della quotidianità che l’avventura di Enea e Valentino lentamente si assolve. Un’avventura che agli altri apparirà criminale, ma che per loro è, e sarà, prima di tutto, un’avventura d’amicizia e d’amore”.

Il cast
Nel ruolo di Enea c’è Pietro Castellitto. Nel film troviamo anche due suoi famigliari: il padre Sergio Castellitto (che interpreta Celeste, il papà del protagonista) e il fratello minore Cesare Castellitto (che interpreta Brenno, il fratello più piccolo). A dare il volto alla madre di Enea è Chiara Noschese. Nei panni dell’amico Valentino c’è il cantautore e rapper Giorgio Quarzo Guarascio, meglio noto come “Tutti Fenomeni”, al suo esordio come attore. Eva, l’amore di Enea, è Benedetta Porcaroli. Nel cast anche Adamo Dionisi, Matteo Branciamore, Giorgio Montanini, Clara Galante, Shi Yang e Paolo Giovannucci. “È stato un lavoro per me molto felice, anche complesso per la moltitudine di storie e dinamiche che si succedono”, ha raccontato Benedetta Porcaroli. “Ho immaginato il film leggendo la sceneggiatura, perché le dinamiche raccontate di amicizia, amore e confronto tra generazioni sono estremamente precise”, ha aggiunto. E sul suo personaggio, Eva, ha spiegato: “In Eva c'era qualcosa di mio, di un temperamento che conosco. È una donna che ha un forte aspetto razionale, tanto da diventare una sorta di rifugio per Enea pur essendo consapevole del pericolo che lo circonda. Ma Eva è anche un personaggio libero, capace di innamorarsi di qualcuno così diverso da lei, anche perché è forse consapevole che alla fine l'amore trascende tutto”.


 


 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2022 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su