Ci sono film che sembrano destinati a passare in sordina ma che, grazie al passaparola, diventano dei veri e propri fenomeni, e Maschile singolare è uno di quelli. Uscito direttamente su Prime Video nel 2021 in un periodo di restrizioni e coprifuochi, il film di Alessandro Guida è riuscito a entrare nel cuore di migliaia di spettatori per la tenerezza della trama, e soprattutto, per il carisma e la sinergia di due protagonisti brillantemente interpretati da Giancarlo Commare e da Gianmarco Saurino, al punto da ingegnarsi per trovare presto un modo per rimetterli insieme sullo schermo. Ecco, così, a due anni da Maschile singolare, Maschile plurale, un secondo capitolo in arrivo al cinema dal 15 febbraio per svelarci se la storia tra Antonio e Luca avrà un seguito oppure no.

Prodotto da Fabula Pictures e Rufus Film in collaborazione con Prime Video, Maschile plurale riprende a tre anni dalle vicende di Maschile singolare e dalla scomparsa di Denis (Eduardo Valdarnini). Antonio (Giancarlo Commare) è andato avanti con la sua vita, diventando un pasticcere di successo workaholic, anche se non ha mai del tutto dimenticato Luca (Gianmarco Saurino) che, a un certo punto, rientra nella sua vita, solo che stavolta non è più solo. Luca è, infatti, fidanzato con Tancredi (Andrea Fuorto), operatore di una casa-famiglia per giovani LGBTQ+ riuscito ad aiutarlo a superare una fase complessa della sua vita, ed è qui che la situazione si complica. Antonio scopre, infatti, di provare ancora qualcosa per Luca, e il fatto che i due rilevino insieme il forno di famiglia che l’amico è stato costretto a vendere non farà che complicare le cose: come finirà?Prodotto da Fabula Pictures e Rufus Film in collaborazione con Prime Video, Maschile plurale riprende a tre anni dalle vicende di Maschile singolare e dalla scomparsa di Denis (Eduardo Valdarnini). Antonio (Giancarlo Commare) è andato avanti con la sua vita, diventando un pasticcere di successo workaholic, anche se non ha mai del tutto dimenticato Luca (Gianmarco Saurino) che, a un certo punto, rientra nella sua vita, solo che stavolta non è più solo. Luca è, infatti, fidanzato con Tancredi (Andrea Fuorto), operatore di una casa-famiglia per giovani LGBTQ+ riuscito ad aiutarlo a superare una fase complessa della sua vita, ed è qui che la situazione si complica. Antonio scopre, infatti, di provare ancora qualcosa per Luca, e il fatto che i due rilevino insieme il forno di famiglia che l’amico è stato costretto a vendere non farà che complicare le cose: come finirà?


 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2022 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su