Dopo il successo ottenuto grazie al documentario “Crazy for football”, vincitore di un David di Donatello, il regista Volfango De Biasi ha deciso di replicare. Il cineasta ha tratto da quella esperienza un film tv dallo stesso titolo che andrà in onda su Raiuno in prima serata il 1 novembre 2021.

Protagonista è lo psichiatra Saverio Lulli (Sergio Castellitto) che si dedica anima e corpo al reinserimento sociale dei suoi pazienti e non ha più una vita privata. Per lui il calcio è uno sport/terapia che aiuta i pazienti a stare meglio. Organizza così il primo mondiale di calcio a cinque aiutato dalla sua assistente Paola (Antonia Truppo) e coinvolge Vittorio Zaccardi (Max Tortora), un ex-calciatore ludopatico che ritrova in una sala Bingo. Per essere ammessi nella formazione, arrivano pazienti da tutta Italia. Alla squadra si unisce anche Alba (Angela Fontana), la figlia adolescente ribelle che gli ha affidato l’ex-moglie per occuparsene. Ci sono però dei problemi; è difficile trovare i finanziamenti e in più lo psichiatra De Metris (Massimo Ghini), un superiore di Saverio, gli mette i bastoni tra le ruote.


 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2022 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su