Niccolò Falsetti


Niccolò Falsetti è nato a Grosseto lavora come regista, autore e sceneggiatore dal 2010.
Ha da poco concluso le riprese del lungometraggio “Margini”, la sua opera prima, di cui è anche sceneggiatore assieme a Francesco Turbanti.
Poco prima di laurearsi in Forme e Tecniche dello Spettacolo all’Università La Sapienza di Roma, è co-fondatore di ZERO, un collettivo autoriale che ama definirsi pirata, per le modalità di approccio trasversali applicate ai codici dello storytelling per immagini.
Dopo aver concluso il documentario “Erasmus 24_7” (2013), realizza le campagne “Dubbio Made In Italy” e “#coglioneNO” entrambe divenute virali ed entrambe vincitrici di importanti premi nell’ambito della comunicazione.
Con ZERO ha pubblicato per Mondadori il romanzo “Forse Cercavi” (2014) e per G. Perrone Editore il racconto “Checkpoint” (2016).
Negli anni, sempre con il suo collettivo, ha lavorato intensamente in ambito pubblicitario, firmando più di cento fra video, spot e contenuti brandizzati, lavorando per marchi del calibro di Ford, Smart, Poste Italiane, Ringo, Maxibon, Star, Legambiente, Save The Children e molti altri.
Ha collaborato con Filmauro, realizzando le serie “Lo Staggista” (2015), premiata come miglior soggetto e sceneggiatura al Roma Web Fest 2016 e “Grazie al Klaus” (2016) entrambe distribuite in televisione su Sky Uno e TV8 e sui canali web di Sky, di RDS e della stessa Filmauro.
Ha diretto i video di “Nastro Magentico” di Lucio Leoni, ”Cinema” del rapper Danomay, è stato coregista, assieme ai Manetti Bros, del video musicale “Duri Da Battere” di Max Pezzali, Nek e Francesco Renga; ha scritto e diretto i video di “Gesù Cristo sono Io” e ”Andrà tutto bene” di Levante e i video “La vita è Una” e “Reggime er gioco” de Il Muro Del Canto, con protagonisti, rispettivamente, Marco Giallini e Vinicio Marchioni.
Sempre con i Manetti Bros., lavora come regista di seconda unità nel film “Diabolik” e nella serie TV Rai “L’ispettore Coliandro”.
Ha vinto per due anni consecutivi il 48Hours Film Project di Roma: nel 2018 con il corto “La Guerra Fredda” e nel 2017 con il corto “That’s La Vie” aggiudicandosi un totale di undici premi fra cui Miglior Regia (assegnato da Michael Radford nel 2017), il premio speciale Cortinametraggio e il premio Miglior Talento.

 

 



Categoria: Registi

 

ROMA 00165
Via Gregorio VII, 126
Tel. +39.06.3219252
Bologna 40123
Via Saragozza, 26
Tel +39.051.343830
CONTATTI
Copyright © 2003-2022 - Mismaonda S.r.l. - P.IVA 04242530378
Torna su